VOLUMNIA EDITRICE

Volumnia Editrice

privacy policy

ULTIMA PUBBLICAZIONE

Astorre II Baglioni

Guerriero e letterato

Alessandra Oddi Baglioni

Copertina: brossura
Formato: 15 x 22 cm
Pagine: 292
Perugia, 2009
ISBN: 978-88-89024-22-5

*


L’impero ottomano e la cristianità, Marcantonio Colonna e Alì Pascia, Sebastiano Venier e Uluh Alì detto “occhiali”, Giovanni d’Austria e Lalà Mustafà Pascia, Pio V, i cavalieri di Malta.
Questo è l’ambiente in cui si forma e si fa apprezzare Astorre Baglioni.
Questo è l’ambiente dove si conquisterà quella fama di invincibile che sarà la sua rovina.
Siamo alla vigilia della battaglia che salverà la cristianità.
Nell’isola di Cipro Astorre Baglioni tiene per un anno intero in scacco il potente impero ottomano e, anche grazie al sacrificio dell’eroico Bragadin permette che si rinsaldi l’alleanza fra Spagna e Venezia Genova e tutte quelle altre potenze che sotto il vessillo della lega Santa, voluta da Pio V a Lepanto il 17 ottobre 1571 fermeranno l’espansione turca nel mediterraneo, salvando di fatto la civiltà cristiana
Astorre, uomo si confronta con le culture del suo tempo. Tradimenti, premonizioni, atti di eroismo portano ad intravedere una realtà diversa da quella tramandata dai testi storici.
Scontri guerreschi ed incontri amorosi si susseguono. Una principessa persiana condividerà la sorte di Didone mentre una donna fiorentina riuscirà, convincendo il papa, Cosimo de Medici e sopratutto i ricchi olandesi ,reduci dal nuovo mondo ad armare una flotta che cercherà di salvare gli assediati ed è a lei che Astorre si rivolge nella sua ultima lettera
‘Vedermi diviso da voi[i], mi par d’essere come giorno senza sole, anzi corpo senza anima, poiché voi ed io insieme siamo la vita di casa nostra…Vi prego, mitigate il tedio del mio stare assente con l’acquisto dell’onore che, Dio permittente, spero di conseguire nella difesa di Famagosta.

http://www.alessandraoddibaglioni.blogspot.com/