VOLUMNIA EDITRICE

Volumnia Editrice

privacy policy

ULTIMA PUBBLICAZIONE

L'occhio dell'artista

Una lettura oftalmologica della storia dell'arte

Cesare Fiore

Copertina: Brossura
Formato: 24 x 28 cm
Pagine: 256
Perugia, 2018
ISBN: 978-88-89024-86-7
Prezzo: € 32.00

Monocularità, difetti di rifrazione, presbiopia, cataratta, alterazioni del senso cromatico, patologie della retina: la malvisione può influenzare l’opera di un pittore? A questa domanda si può rispondere soltanto se si è in possesso di informazioni sugli occhi dell’artista. La valutazione condotta esclusivamente a partire dai dipinti ci espone al rischio dell’errore e a sottovalutare i temi fondamentali del genio e della libertà creativa. Nel libro, attraverso uno studio della letteratura clinica e delle evidenze documentali, si prova a realizzare un’analisi peculiarissima della pittura europea a partire dal XV secolo: una vera e propria “lettura oftalmologica” della storia dell’arte. L’autore indaga aspetti poco conosciuti della vita e della produzione artistica di numerosi pittori, smontando luoghi comuni consolidati: dalla miopia degli impressionisti al giallo di van Gogh, dalla malvisione di Cézanne all’astigmatismo del Greco. Ma il libro è anche un inno alla capacità di adattamento degli artisti, alle loro multiformi e sorprendenti reazioni di fronte all’insorgenza di patologie spesso gravi. Una prova di scienza dinanzi al mistero insondabile dell’opera d’arte.



Cesare Fiore nasce a Napoli dove, compiuti gli studi classici, si laurea in Medicina e Chirurgia. Si specializza in Oftalmologia all’Università degli Studi di Perugia. Dal 1986 è Professore Ordinario di Malattie dell’Apparato Oculare, prima nell’Ateneo di Pavia, poi in quello di Perugia, dove dirige la Clinica Oculistica universitaria e la relativa Scuola di Specializzazione fino al dicembre 2010. Ha effettuato numerosi soggiorni di studio in Germania, Svizzera, Francia, Spagna, Stati Uniti. I suoi ambiti di ricerca sono le malattie oculari degenerative ereditarie, l’oftalmologia pediatrica e la diagnostica strumentale oftalmologica. È stato Presidente della Società Italiana di Oftalmologia Pediatrica e ha fatto parte del Consiglio direttivo della Società Italiana di Oftalmologia. Ha all’attivo circa duecento pubblicazioni e ha eseguito migliaia di interventi chirurgici. È da sempre appassionato di arti figurative, interesse che ha potuto coltivare con maggiore approfondimento negli ultimi anni.